Efrem Sabatti - Psicologo a Brescia

Efrem Sabatti - Psicologo a Brescia

Tecniche di rilassamento a mediazione corporea: tanti modi per stare bene


Tecniche di rilassamento a mediazione corporea: tanti modi per stare bene

Cos’è rilassamento? Il rilassamento è “semplicemente” una distensione psicofisica che si manifesta attraverso



 



 una sensazione soggettiva di tranquillità e distensione che ci  permette di lasciarci andare  e  favorisce la “ padronanza di sé”, migliora le prestazioni e i rapporti con gli altri (perché se siamo più tranquilli siamo anche meglio disposti) e aumenta l’ascolto dei nostri stati interni permettendoci di riconoscere anticipatamente i primi campanelli dall’allarme che il corpo manifesta quando inizia a provare disagio o affaticamento.

Inoltre la capacità di rilassarsi permette un rapido e migliore recupero delle energie e una maggiore prontezza a reagire nuovamente alle situazioni ambientali.



Perché è importante il rilassamento?

La capacità di sforzarsi e quella di recuperare sono essenziali per il benessere di ciascuna persona e quindi, l’alternanza tra attivazione e distensione sono interdipendenti e fondamentali nella quotidianità. L’attivazione è utile perché ci permette di essere pronti ad agire quando le circostanze lo richiedono: la tensione muscolare ci prepara a scattare, l’aumento della respirazione ci fa immettere rapidamente ossigeno utile al metabolismo del nostro corpo, la sudorazione impedisce al corpo di surriscaldarsi per lo sforzo che dovrà sostenere e ciò vale per tutte le altre reazioni del nostro corpo. Quando però la situazione imprevista cessa, il corpo deve tornare ad una situazione di disattivazione necessaria per ricaricarsi; se ciò non avviene possono verificarsi ripercussioni su tutto il sistema persona: insonnia, ansia, disturbi gastrointestinali, difficoltà di concentrazione, irritabilità e umore alterato, per citare solo alcune tra le manifestazioni più comuni. Inoltre è ormai cosa nota che alti livelli di stress, che si accompagnano a questa condizione, abbassano le difese immunitarie rendendoci più suscettibili alle malattie. 



Cosa si ottiene?

Il rilassamento permette di riportare la persona in una condizione di distensione, favorendo il riequilibrio psicofisico  e il ripristino delle condizioni ideali per il recupero dell’energia consumata. In particolare il rilassamento permette di ottenere:



-          il rallentamento e la regolarizzazione della respirazione



-          l’ottimizzazione del consumo di ossigeno



-          la regolarizzazione della frequenza cardiaca



-          la riduzione della pressione sanguigna



-          il rilassamento della muscolatura scheletrica



-          l’allontanamento dei pensieri e delle preoccupazioni responsabili di molte tensioni psicofisiche mediante l’induzione di uno stato di calma mentale



 Training Autogeno

Il Training Autogeno è una tecnica di rilassamento che permette di focalizzare l’attenzione sulle diverse funzioni dell’organismo e di riportare tutto il corpo ad uno stato di equilibrio ed armonia.

Se praticato correttamente e con costanza, il T.A permette di ottenere un’autosuggestione che consente importanti cambiamenti a livello psicofisico.

Il Training Autogeno di Base prevede l’apprendimento di sei esercizi sequenziali: pesantezza, calore, cuore, respiro, plesso solare e fronte fresca



Rilassamento muscolare progressivo di Jacobson

Si basa su un’alternanza tra contrazione e distensione dei diversi distretti muscolari, associata ad un lavoro sulla respirazione. In ogni incontro si approfondirà sempre di più la padronanza della tecnica.



Visualizzazione corporea guidata

E’ una tecnica di immaginazione guidata che si basa sull’interazione mente corpo e sul concetto di ideoplasia, secondo il quale ciò che penso produce dei cambiamenti nel mio atteggiamento fisico. Sulla base di questo principio la presenza di pensieri ansiogeni o minacciosi produce anche nel corpo delle tensioni fisiche e contrazioni inconsce. Questa tecnica permette di allentarle. 



Autoipnosi applicata al benessere

L’ipnosi è una tecnica antichissima e molto potente che permette di raggiungere obiettivi straordinari. Attraverso l’apprendimento di tecniche di autoipnosi i partecipanti acquisiscono l’abilità di auto indursi un profondo e duraturo stato di benessere all’interno del quale migliorare le possibilità di raggiungere i propri obiettivi. 



Classi di esercizi di Bioenergetica

La bioenergetica è un modo di comprendere la personalità in termini dei suoi processi energetici. Questi processi, cioè la produzione di energia attraverso la respirazione e il metabolismo e la scarica di energia nel movimento, sono le funzioni basilari della vita.



Massaggio bioenergetico dolce

In generale il massaggio è una forma di comunicazione tattile estremamente utile per migliorare o ripristinare l’equilibrio, sia sul piano fisico, sia dal punto di vista mentale. Dal punto di vista fisico il Massaggio Bioenergetico regolarizza tutte le funzioni vitali agendo sul Sistema Respiratorio, sul Sistema Cardiaco, sul Sistema Circolatorio, sull’Apparato Digestivo, sul Sistema Nervoso e su tutta la muscolatura volontaria ed autonoma

Condividi